Come posso pubblicare il mio libro?

Uno scrittore freelance può pubblicare il proprio lavoro senza utilizzare un editore, attualmente esiste una vasta gamma di piattaforme progettate per gli autori che desiderano pubblicare i propri libri online senza complicazioni. Consentono persino di pubblicare libri illustrati per bambini in modo che i più piccoli possano iniziare nell'affascinante mondo della lettura, libri per bambini... Per saperne di più

Cambiare discorso sulla disabilità: la rappresentazione nei libri sta migliorando? | Libri

Stiamo finalmente ottenendo una buona rappresentazione della disabilità nella narrativa? È vero che l'editoria sembra aver tardivamente riconosciuto la necessità di aprire la porta agli scrittori con disabilità. Dopo una campagna di successo sui social media, Amazon ha recentemente introdotto una sezione "narrativa sulla disabilità". La Società degli Autori... Per saperne di più

Cambiare discorso sulla disabilità: la rappresentazione nei libri sta migliorando? | Libri

Stiamo finalmente ottenendo una buona rappresentazione della disabilità nella narrativa? È vero che l'editoria sembra aver tardivamente riconosciuto la necessità di aprire la porta agli scrittori con disabilità. Dopo una campagna di successo sui social media, Amazon ha recentemente introdotto una sezione "narrativa sulla disabilità". La Società degli Autori... Per saperne di più

Cambiare discorso sulla disabilità: la rappresentazione nei libri sta migliorando? | Libri

Stiamo finalmente ottenendo una buona rappresentazione della disabilità nella narrativa? È vero che l'editoria sembra aver tardivamente riconosciuto la necessità di aprire la porta agli scrittori con disabilità. Dopo una campagna di successo sui social media, Amazon ha recentemente introdotto una sezione "narrativa sulla disabilità". La Società degli Autori... Per saperne di più

Cambiare discorso sulla disabilità: la rappresentazione nei libri sta migliorando? | Libri

Stiamo finalmente ottenendo una buona rappresentazione della disabilità nella narrativa? È vero che l'editoria sembra aver tardivamente riconosciuto la necessità di aprire la porta agli scrittori con disabilità. Dopo una campagna di successo sui social media, Amazon ha recentemente introdotto una sezione "narrativa sulla disabilità". La Società degli Autori... Per saperne di più

Il mio nome è Yip di Paddy Crewe Recensione: un debutto compiuto | finzione

“'Mi chiamo Yip Tolroy e sono muto. Non ho emesso un suono dal giorno in cui sono nato, il 2 ottobre 1815. Così inizia l'ambizioso romanzo d'esordio cinematografico di Paddy Crewe ambientato durante la corsa all'oro in Georgia in un sud americano semi-mitico che ricorda così... Per saperne di più

Il mio nome è Yip di Paddy Crewe Recensione: un debutto compiuto | finzione

“'Mi chiamo Yip Tolroy e sono muto. Non ho emesso un suono dal giorno in cui sono nato, il 2 ottobre 1815. Così inizia l'ambizioso romanzo d'esordio cinematografico di Paddy Crewe ambientato durante la corsa all'oro in Georgia in un sud americano semi-mitico che ricorda così... Per saperne di più

Il mio nome è Yip di Paddy Crewe Recensione: un debutto compiuto | finzione

“'Mi chiamo Yip Tolroy e sono muto. Non ho emesso un suono dal giorno in cui sono nato, il 2 ottobre 1815. Così inizia l'ambizioso romanzo d'esordio cinematografico di Paddy Crewe ambientato durante la corsa all'oro in Georgia in un sud americano semi-mitico che ricorda così... Per saperne di più

Recensione di Quaderni privati ​​1914-1916 di Ludwig Wittgenstein – sesso e logica | libri di filosofia

Ludwig Wittgenstein si arruolò nell'esercito il giorno dopo che la sua nativa Austria-Ungheria aveva dichiarato guerra alla Russia nell'agosto 1914. Stava prestando servizio da quasi tre mesi quando seppe che suo fratello Paul, un pianista da concerto, aveva perso il braccio destro in battaglia. “Più e più volte scriveva... Per saperne di più

Recensione di Quaderni privati ​​1914-1916 di Ludwig Wittgenstein – sesso e logica | libri di filosofia

Ludwig Wittgenstein si arruolò nell'esercito il giorno dopo che la sua nativa Austria-Ungheria aveva dichiarato guerra alla Russia nell'agosto 1914. Stava prestando servizio da quasi tre mesi quando seppe che suo fratello Paul, un pianista da concerto, aveva perso il braccio destro in battaglia. “Più e più volte scriveva... Per saperne di più

A %d blogger come questo: